Paris: Inclusive Leadership Summit 2018


Oggi sono a Parigi con altri giovani che fanno parte del gruppo Transatlantic Inclusione Leaders Network della German Marshall Fund.

Siamo 50 attivisti per l'inclusione da diversi paesi europei e dagli Stati Uniti e Canada. Abbiamo avuto un workshop sul tema diversità e network nella sala dove si tennero le riunioni di negoziazione del piano Marshall. Le origini, religioni, le vite dei ragazzi sono diversissime, ma è quella diversità che ti arricchisce e arricchisce il confronto.

Le discussioni hanno visto la partecipazione di personalità importanti nel mondo dello spettacolo, della politica, dell’arte, delle organizzazioni non governative.

In questi due giorni ho avuto la fortuna di conoscere bene una coppia appartenente ad un popolo lontano, che conoscevo solo in TV, ma che in realtà erano rappresentati male. Ricordate i film, i cartoni animati che eravamo abituati a guardare da piccoli, dove gli indiani erano i cattivi.

Ariel e Daryl sono dolcissimi, sono indigeni del Canada occidentale, la loro popolazione si chiama Nakoda oppure Stoney, la loro riserva ora si trova ad Alberta.

Il loro linguaggio e legato alla famosa nazione Dakota e Lakota delle Grandi Pianure e delle Montagne Rocciose.

È una coppia leader della propria comunità che attraverso la danza antica e musica tradizionale raccontano la loro ricchissima cultura.

Alcune foto delle due giornate